Per visualizzare questo contenuto devi accettare di utilizzare i cookie.

MyDigitalia
il digitale usato seriamente

Strumenti utili

Strumenti utili

office tools

gestire gli appunti copiati

in Windows

Che cosa vuol dire? Ogni volta che si copia il dato (testo, grafica, multim., etc.) viene tenuto in memoria da Windows fin tanto un altro dato viene copiato: al sopraggiungere di un nuovo arrivato il precedente viene .. scaricato. Per tenere in  memoria (come e quanto lo possiamo stabilire noi) i dati copiati esistono delle utility, tra cui spicca Clipmate, che consente anche di stabilire in quali sottogruppi immagazzinare i dati.

in Linux

Esiste Klipper come quasi equivalente di Clipmate: è certo meno accessoriato di questo, ma svolge comunque in modo accettabile la funzione di conservare e gestire appunti copiati dalle varie applicazioni.

Diciamo che è quasi equivalente perché ad esempio non permette una eliminazione selettiva dei clips immagazzinati ma solo una loro totale eliminazione o la loro totale conservazione.

Inoltre non dispone della possibilità di conservare più a lungo certi clips (con una long-term collection, come in ClipMate).

PIM

Che cosa vuol dire PIM? Personal Information Manager. Si tratta di programmi che gestiscono rubrica telefonica, calendario di appuntamenti e impegni, to-do list. Ce ne sono moltissimi, ma spesso sono pesanti, farraginosi e non personalizzabili.

windows

Ottimo è Almanac di poco ingombro (meno di un mega) e di grande utilità, in grado di importare/esportare da Excel e Access; è in grado di prevedere le fasi lunari (come non sanno fare altri prodotti, più famosi) e quindi le festività pasquali di ogni anno. Gestisce la rubrica telefonica in modo molto efficace. Più elementare è la gestione degli impegni, ma non si può avere tutto...

linux

KDE propone ora Kontact, una soluzione integrata, tipo OutLook, tra posta elettronica, contatti, note, to-do-list e calendario.

Da segnalare la genialità della gestione dei contatti: si può optare per imagazzinarli non in un singolo file, magari di formato proprietario, ma in una cartella, a propria scelta, come tanti files di testo (in formato vcf) quanti sono i contatti, dove ogni singolo file è editabile con un qualsiasi editor di semplice testo.

Per visualizzare questo contenuto devi accettare di utilizzare i cookie.