Per visualizzare questo contenuto devi accettare di utilizzare i cookie.

MyDigitalia
il digitale usato seriamente

organizzare audio digitale

organizzare audio digitale

Se si hanno molti files audio, si può correre il rischio di non ricordarsi più bene che cosa e dove.

Anche per questo allora è utile avere uno strumento per organizzare la messe e navigare rapidamente in essa. Il modo migliore è usare i tags (i metatags) immagazzinabili negli .mp3 (o .ogg), in cui si possono annotare autore, titolo, album, anno e altri dati.

programmi

Si può usare Amarok: rispetto a Mp3Tag per Windows è più veloce, e fornisce possibilità di scrivere al volo i più importanti tag (artist, title, genre e simili), ma offre meno varietà di opzioni. Ad esempio non si possono scrivere tag diversi da quelli proposti. Il che, per chi, come chi scrive, ama anche la musica classica, è un limite: non poter specificare il numero di una composizione, o il tempo, o la destinazione strumentale (tag «per»)

Un buon prodotto per catalogare gli MP3 in base, oltre che ai nomi dei files e alla loro collocazione fisica nelle cartelle del computer, è Mp3Tag.

tags per la musica classica

I metatags più diffusi (ID3v1.1, ID3v2.3, ID3v2.4) sono pensati essenzialmente per la musica leggera. È talmente evidente per chiunque abbia dimstichezza che non ci soffermiamo a provarlo.

Come fare per catalogare la musica classica? Per quanto riguarda il numero della parte di un'opera di musica classica, come i tempi di una sinfonia, o di un concerto, si può usare il tag track; è un adattamento, ma può anche andare.

Mancano però del tutto dei tags quantomeno per

  • la tonalità
  • il tempo

Al momento attuale non è possibile altro che un compromesso: usare di tags già esistenti (e pensati per la musica leggera, occupandoli per una destinazione diversa da quella per cui sono stati creati.

Personalmente ho deciso di immagazzinare almeno la tonalità nel tag composer (non c'entra niente, daccordo, ma è un tag con cui su Amarok è possibile organizzare in modo visuale molto efficace il proprio “arsenale” musicale).

Per visualizzare questo contenuto devi accettare di utilizzare i cookie.